post

I vantaggi dell’api-cultura

I vantaggi dell’api-cultura: lavorare con le api e sperimentare l’integrazione

Se vogliamo dare un nome alla nostra attività di quest’anno, possiamo dire che il 2019 per noi è l’anno delle api.
Abbiamo cominciato a conoscere il complesso mondo degli alveari e delle api a partire dallo scorso febbraio, grazie al felice incontro con l’agronomo e apicoltore Davide Lobue, che ha introdotto alcuni nostri utenti, in punta di piedi, alla conoscenza delle api.
Da febbraio, infatti, per circa dieci lezioni, un gruppo selezionato di persone, in maggioranza donne, quasi tutti provenienti dalla Nigeria, hanno partecipato ad un mini-corso teorico sull’apicoltura, con qualche lezione tenuta in apiario, per entrare davvero in contatto con le api. Tra reazioni di paura, curiosità e sorpresa, è stato per tutti un percorso positivo, di incontro e conoscenza, un viaggio nel mondo delle api, simile in parte a quello condotto da ciascuno di loro per arrivare in Italia. Tra loro, infatti,  alcuni sono richiedenti asilo, altri residenti con permesso di soggiorno UE di lungo periodo e altri con permesso di soggiorno per lavoro.

Leggi tutto

post

Il Casale del Rio sta prendendo vita

Conoscete il Casale del Rio?
Non sapete di cosa stiamo parlando?
Bene. Il Casale è il nostro progetto più grande, al momento, che vorremmo realizzare nel più breve tempo possibile con il vostro sostegno.
Vogliamo che questa villa settecentesca, immersa nel cuore del Monferrato, all’incrocio tra tre province, nel piccolo borgo di Villamiroglio, diventi presto una casa di accoglienza per donne, dove i luoghi possano prendere vita grazie alla creatività di donne che facciano di questo posto la loro casa.
Vi avevamo parlato del casale in più occasioni, qui potete leggere l’ambiziosa idea che ci motiva da anni.
Leggi tutto

post

Fate il vostro dono per il Casale del Rio!

Cari amici, ci siamo!
Anche quest’anno la campagna di raccolta fondi Il Mio Dono è partita!
Dal 1 dicembre fino al 16 gennaio 2017 potrete fare la vostra donazione.
Grazie ai fondi raccolti attraverso UniCreditCard Flexia Classic E (che destina una percentuale di ogni spesa effettuata con la carta ad un fondo di beneficenza: il Fondo Carta Etica), UniCredit mette a disposizione un importo complessivo di € 200.000 che sarà distribuito come donazione alle organizzazioni aderenti al servizio. Tra queste ci siamo anche noi!
Leggi tutto